Si dice che... - Coccolandia20-21

COCCOLANDIA
COCCOLANDIA
Vai ai contenuti


Da CENTUMCELLAE NEWS del 12 settembre 2012

“Grazie alle splendide maestre di Coccolandia”
                         
CIVITAVECCHIA – Spettabile Redazione,
vorrei comunicare a tutti la mia esperienza fatta in un nido e premetto che non ho alcun interesse personale verso chi gravita in torno ad esso, sono solo una mamma… Circa due anni e qualche mese fa per motivi di lavoro mi sono messa alla ricerca di un posto dove lasciare mio figlio che ancora non aveva compiuto un anno. Ho girato varie strutture poi sono capitata nel quartiere di Campo dell’Oro dove ho trovato Coccolandia….in primis la struttura è molto grande ed è divisa in 3 stanzoni, il primo adibito all’accoglienza dei bambini da 0 a 1 anno con i relativi giochi adatti e una maestra, il secondo per quelli da 1 a 2 anni e maestra e il terzo x i 2e 3 anni e maestra mentre una quarta maestra era di supporto alle 3 in modo da non lasciare mai soli i piccoli. Questa è una delle grandi cose dell’asilo perchè purtroppo negli altri i bambini sono tutti insieme e quelli più grandini fanno i dispetti ai più piccoli e si relazionano con loro con spinte, schiaffi e a volte anche morsi……dopo il pranzo i bimbi sono liberi di dormire nei passeggini o in comodi lettini….e l’ambiente è tenuto costantemente pulito dalle maestre mio figlio ora ha 3 anni si veste e si spoglia da solo, si mette e leva le scarpe e al bagno fa tutto da solo anche pulirsi dopo la pupù. Parla molto bene e conosce anche un po’ di inglese a fine anno tre recite una normale una di psicomotricità e l’altra in inglese dove ogni bambino, chi più chi meno ha partecipato…..in oltre la relazione e l’educazione è stata ottima. Purtroppo mi duole ammettere che poche di queste cose gliele ho insegnate io, per mancanza di tempo ho solo potuto continuare il lavoro delle maestre in ambito famigliare ma ora sono felicissima e orgogliosa di mio figlio. Alcune professioni non sono tali bensì missioni alcuni le vivono come tali altri no ma a Coccolandia tutte le maestre sono missionarie, dolci, gentili, pazienti, coccoloni, e quando serve anche un po’ rigide. Grazie del vostro grande e preziosissimo lavoro svolto con tutti i bambini che avete incontrato e incontrerete nel vostro futuro professionale perché 8 ore con i nostri figli sono molte e i bambini in quelle età sono come i fiori se gli dai poca acqua si seccano, troppa affogano e si possono lasciare segni negativi molto gravi e indelebili nella loro psiche. Dimenticavo, i primi mesi ho dovuto pagare la retta come privato ma poi è rientrato nella graduatoria e ho pagato la retta comunale comunque per il benessere di mio figlio non c’è prezzo.
(sono stati omessi i nomi dello Staff)

Luciana Fati
Facebook:

Sara B. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 7 settembre ·
Meraviglioso..mio figlio sta facendo l'inserimento e gia' mi sento come se fossi a casa mia..struttura stupenda educatrici ottime

Floriana C. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 8 maggio 2016 ·
Ottima struttura e ben attrezzata. Educatrici brave, competenti ed amorevoli...e bimbi felici :-) !!! Consigliatissimo!

Angioletto Diavoletto ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 25 luglio ·

Chiara F. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 18 marzo ·

Valentina P. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 7 dicembre 2016 ·

Claudio B. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 16 luglio 2016 ·

Floriana C. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 8 maggio 2016 ·

Emanuela C. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 11 aprile 2016 ·
Ottimo. Sono rimasta soddisfattissima della scelta che ho fatto. Sono tutte fantastiche

Rita A. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 10 febbraio 2016 ·
Nido fantastico con personale fantastico lasci i bambini in ottime mani!

Flavia B. ha recensito Coccolandia — 5 stella
· 9 dicembre 2015 ·

Da google:

Raffaele L.
1 recensione
un anno fa-
Maestre bravissime! Di questi tempi le telecamere sono un valore aggiunto prezioso! Complimenti a tutto lo staff!

Da Civonline del 11 giugno 2010

Si sono brillantemente laureate in Scienze dell’Educazione le bravissime docenti Rossella Antonelli e Carmela Nappo. Alle due neo dottoresse congratulazioni da Romina, dagli alunni della scuola elementare di via Don Milani e dai bambini dell’asilo nido ‘‘Coccolandia’’.


Da Civonline del 22 maggio 2010

Webcam al nido: questa la novità promossa da Coccolandia
"Sarà uno strumento utile per le famiglie - hanno spiegato le vice presidenti Antonelli e Nappo - allo stesso tempo garantirà anche il nostro personale"
Di ROMINA MOSCONI

Una webcam che controlla ogni attimo della giornata del proprio bambino, anche se non è a casa ma è al nido. Questa al grande innovazione messa in atto da ‘’Coccolandia’’, il nuovo asilo nido che si trova in via Veneto e che dall’anno scolastico 2009/2010 sta operando con i bambini della città con grande successo. “Abbiamo installato ben 7 telecamere interne e esterne e per ora sono solo a circuito interno – ha spiegato una delle due vice presidenti, Rossella Antonelli – da settembre poi faremo firmare la liberatoria a tutte le famiglie e se saranno d’accordo potranno controllare i propri figli via Internet. Il nostro centro è molto avanzato sotto ogni punto di vista e non ci siamo volute far mancare un’innovazione come questa che permette ai genitori di essere tranquilli ma garantisce anche la nostra serietà ed efficienza tutelando anche le nostre 4 educatrici e 2 assistenti”. Da Coccolandia quindi mentre cresce il numero di iscritti e soddisfatti si continua a lavorare per migliorare ancora di più la struttura e la sua organizzazione. Dopo i tristi fatti di Pistoia dove in una scuola materna i bambini venivano periodicamente maltrattati e i ripetuti casi che si stanno leggendo sulla cronaca ad alcuni genitori è nato ‘‘l'incubo’’ di lasciare in mano di estranei i propri bambini, ecco quindi la ‘‘rivoluzione’’ a portata di mouse: il sistema in questione prevede, a tutela dei bimbi e dei genitori, un meccanismo di password collegato ad un nome utente rilasciato dalla scuola a tutti i genitori, che cambierà di settimana in settimana, per accedere a un sito a cui collegarsi e un sistema di webcam motorizzate che permetteranno ai genitori di poter tenere sott’occhio il proprio bambino. Un modo così per far sentire genitori e figli sempre vicini, e con meno “sensi di colpa”. Ma da Coccolandia non ci si ferma qui: “Stiamo progettando per il prossimo anno scolastico un percorso di psicomotricità con l’insegnate Caterina Lunati e un altro di inglese con teacher Chris (Fabrizio Orsomando – ndr) – ha spiegato l’altra vice presidente Carmela Nappo – inoltre abbiamo in serbo ancora un’altra bella sorpresa che lascerà tutti di stucco perché è davvero innovativo e importante”. La Antonelli e la Nappo poi hanno colto l’occasione per ricordare che fino al 30 sarà possibile iscrivere i bambini presso l’Ufficio della Pubblica Istruzione di Civitavecchia, visto che Coccolandia è una struttura convenzionata da Comune.
COCCOLANDIA
Torna ai contenuti